festival cinema Colombia donne

Storie di donne in Colombia, al Festival di Cinema di Fusagasuga

Storie di donne dai nostri film documentari sono state presentate in una retrospettiva in Colombia al Festival Internazionale di Cinema di Fusagasuga. Sono donne forte, donne che raccontano la speranza e l’uscita dal tunnel, donne in prima linea. E donna è la fondatrice e direttrice del festival: Natalia Herrera.

La retrospettiva: storie di donne in Colombia al festival di cinema

Il festival, alla sua 8° edizione, si è concluso il 15 dicembre, con una grande partecipazione di pubblico. “Donne e Territorio” è il titolo dell’anno. Tra le pellicole del concorso, anche la retrospettiva  dedicata al alcune delle nostre produzioni a tema femminile. Così è stato presentato Wells of Hope, documentario realizzato con la rete contro la tratta Talitha Kum: Shaima era fuggita dalla Siria verso un campo profughi e sul web ha incontrato il suo aguzzino. Un gruppo di donne arabe di diverse religioni impegnate per combattere la tratta, mettono il luce il traffico di organi di cui Shaima è stata vittima.  Per rivedere Wells of Hope puoi andare QUI.

E ancora è stato presentato Esplosione di un Canto, il documentario che ha partecipato a 101 festival, vincitore di 47 premi: Nei bassifondi di Calcutta, tre ragazze riescono a riscattarsi inseguendo i loro sogni. Infine il lungometraggio Tears&Dreams, girato nel Triangolo d’Oro: un viaggio tra i profughi birmani Akha, il traffico dell’oppio, la schiavitù delle bambine nel villaggio delle “donne giraffa”, le vittime di tratta, l’amicizia di un gruppetto di suore con un monaco buddista.

Orchidea delle Ande

Le orchidee hanno sempre esercitato un grande fascino su di me. In Colombia ne ho viste di meravigliose. Von Humboldt era andato a Fusagasuga per studiare le varie specie. E così, il simbolo del festival, l’orchidea della montagna mi ha catturata. Una retrospettiva proprio lì è stato per me un vero regalo di Natale. Con Natalia ci siamo conosciute anni fa.

Alla prima edizione, 7 anni fa in Colombia

Era il 2014. Siamo arrivate in Colombia per presentare il nostro documentario, Jerusalem Dreams & Reality. Con me c’era Marianna Beltrami. Il tema del festival era “donne della montagna”, ci sentivamo a nostro agio. Siamo state accolte dalla città di Fusagasuga a braccia aperte. Abbiamo incontrato il mondo del cinema, della cultura e della difesa dell’ambiente. Cicero ci ha portate nella foresta per scoprire tutte le varietà delle orchidee e delle piante medicinali. Abbiamo visitato le piantagioni di caffè e la casa delle farfalle. Il nostro film ha ricevuto il premio del pubblico, e siamo tornate ricche di tanti incontri unici.

Sempre in cammino

Natalia Herrera, la direttrice è poi venuta in Italia in giuria a Religion Today Film Festival. Si è anche creato un legame con Women of Faith for Peace per sostenere l’impegno di tutte le donne in prima linea per costruire un mondo migliore.

Il cinema è un veicolo importante per l’attivismo e l’impegno sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *